News dalla formazione professionale
23/09/2014

Comunicato delle OO SS Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola A seguito di convocazione Prot. 93/2014 del 20 settembre delle associazioni Forma, Cenfop, Anfop, Asef, Assoform, Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola si sono incontrate presso la sede di Forma con i rappresentanti delle predette associazioni datoriali. Assenti Asef ed Assoform e, per la parte sindacale lo Snals. Il Presidente di Forma ha comunicato, a nome dei propri associati e delle associazioni presenti, la volontà di procedere nel breve termine a iniziative tendenti, ai sensi di legge, a sospendere e/o licenziare il personale di tutte le tre filiere del sistema della formazione professionale della Sicilia, vista l’assenza di atti di governo formali. Dopo ampia discussione, le OO SS hanno preso atto delle intenzioni manifestate, e hanno dichiarato la propria più ferma opposizione a provvedimenti espulsivi o che non fossero tesi alla maggiore tutela sociale ed occupazionale . Hanno altresì espresso la propria grande preoccupazione per l’assenza di concrete azioni di governo e di impegni straordinari per la soluzione della vertenza. I datori di lavoro hanno preannunziato che determineranno le loro azioni nel corso della settimana, e ne daranno comunicazione al sindacato. Palermo, 22 settembre 2014

22/09/2014

Garanzia Giovani e Progetto Prometeo: corrono voci incontrollate secondo le quali la selezione prevista dal bando del Ciapi di Priolo del 25/07/2014 per Garanzia Giovani si svolgeranno il 30/09/2014 o l’8/10/2014. Non ci risulta, al momento, che il Ciapi di Priolo abbia stipulato contratti per lo svolgimento delle prove né che abbia confermato sedi e date. Abbiamo contatto i vertici amministrativi dell’Ente che si riservano, nei prossimi giorni, comunicazioni ufficiali sia in merito alle prove di esame di Garanzia Giovani sia sull’effettivo inizio del Progetto Prometeo.

18/09/2014

Servizi Formativi - Avvisi 1 e 2: alcuni enti, nonostante le ripetute convocazioni del Dipartimento Lavoro tese a concludere le procedure amministrative relative ai saldi della II annualità, hanno ignorato le sollecitazioni e continuano irresponsabilmente a non riscontrare gli inviti dell’amministrazione. La presente news impegna i rappresentanti provinciali e aziendali dell’UIL Scuola a diffidare i legali rappresentanti degli enti gestori inadempienti dal mantenere tale condotta. Non si può escludere, infatti, che entro poco tempo, persistendo tale atteggiamento, l’Assessorato non possa adottare, provvedimenti di revoca dell’accreditamento e/o del finanziamento con gravi e pesantissime ricadute negative sui lavoratori creditori delle retribuzioni contenute nelle rate di saldo delle II^ e della III^ annualità.

16/09/2014

Vertenza sistema formativo: con l'odierna deliberazione della Giunta Regionale, riguardante la terza annualita' 2014/2015, registriamo un primo passo avanti, rispetto agli impegni assunti dal Governo. E' evidente che l'atto di governo senza la direttiva sulla rimodulazione dei progetti non basta per arrivare agli impegni di spesa e pertanto, questa emergenza assieme a quelle dell'Obbligo di istruzione e formazione, del Proegtto Prometeo, delle retribuzioni arretrate, del programma Garanzia Giovani restano al centro dell'agenda sindacale.

13/09/2014

Il viaggio per Roma: un gruppo di lavoratori della formazione professionale ha iniziato un lungo e faticoso cammino per Roma con l'obiettivo di rappresentare alle istituzioni e a Papa Francesco l'emergenza sociale che attanaglia migliaia di operatori del sistema formativo siciliano. La UIL ha scelto di stare accanto a questi lavoratori, uomini e donne, che hanno messo in campo questa iniziativa. Li seguiamo con attenzione e siamo contenti per il calore e l'affetto con il quale la gente li accoglie. Li seguiamo con attenzione e li aiutiamo.

12/09/2014

CIGD 2014: sottoscritta in data odierna l’intesa istituzionale per la concessione di 681.086 ore di Cassa Integrazione in Deroga a favore di 584 lavoratori, già operanti nella filiera degli Interventi Formativi dello IAL , per il periodo 27/01/2014 – 10/10/2014. I lavoratori interessati per provincia sono: n. 30 (AG), n. 26 (CL), n. 37 (CT), 108 (ME), 265 (PA), n. 14 (RG), n. 12 (SR) , n. 70 (TP). Nella stessa intesa, ma per periodi fruizione diversa, sono ricompresi n. 2 lavoratori ex sportelli.

11/09/2014

Garanzia Giovani: ieri al Ciapi di Priolo si è insediata la Commissione esaminatrice di cui all’art. 5 del bando 25/07/2014.

11/09/2014

Progetto Prometeo: IMPORTANTE - riceviamo dal Ciapi di Priolo e pubblichiamo (come convenuto il 2 settembre u.s.), a beneficio dei formatori che saranno chiamati qualche giorno, le ore e le discipline libere riguardanti ai corsi per i quali si devono completare gli incarichi di docenza. La definizione degli incarichi mancanti comporterà che 203 corsi saranno completi e pronti per l’avvio. Pubblichiamo altresì l’elenco di n. 149 corsi già completi di allievi e incarichi. (scarica l'elenco delle ore e delle materie libere; l'elenco corsi completi.)

11/09/2014

Vertenza del sistema formativo siciliano: dopo l’incontro di ieri 10 settembre 2014 con l’Assessore Scilabra e il nuovo Dirigente Generale Gianni Silvia, Flc Cgil Cisl Scuola UIL Scuola inviano un documento al Presidente della Regione. Risposte immediate sull’avvio del Progetto Prometeo, accelerazione delle procedure di selezione per Garanzia Giovani, immediata adozione di provvedimenti per l’avvio della terza annualità 2014/2015, definizione della procedura di rimodulazione delle risorse del POR 2007/2013 con il PAC 4 per recuperare risorse da destinare alla CIGD 2014. L’UIL Scuola non intende interrompere l’interlocuzione con l’Assessore ma chiede tempi di governo fisiologici nell’attuazione degli impegni assunti reciprocamente (vedi accordo del 5 agosto notte) e una tensione straordinaria dell’amministrazione per dare risposte alle emergenze del settore. In mancanza di risposte metteremo in campo le più idonee forme di lotta. (scarica documento unitario)

10/09/2014

Vertenza del sistema formativo siciliano: la posizione della UIL (scarica documento)

04/09/2014

Garanzia Giovani: l'Assessore Bruno ha nominato (oggi) il funzionario della Regione siciliana esperto in politiche attive del lavoro che farà parte della commissione esaminatrice prevista dall'art. 5 del bando pubblico "Garanzia Giovani" del 25/07/2014. Il primo atto della commissione sarà quello di verificare il possesso dei requisiti d'ammissione dei 2263 candidati.

03/09/2014

Garanzia Giovani: nel corso della riunione del 2 settembre u.s., tenuta a Priolo nella sede del Ciapi, il Presidente ha comunicato alle OO.SS. che l'ente è in attesa che la Regione nomini il funzionario - esperto di politiche attive - per insediare la Commissione esaminatrice e procedere all'esame delle domande pervenute a seguito del bando del 25/07/2014. Questa condizione, tuttavia, non ha impedito all'Assessore Bruno di dichiarare nell'odierna audizione in V commissione legislativa che avrebbe sollecitato il Ciapi ad affrettare le procedure, ferme, per un adempimento che avrebbe dovuto fare proprio il suo ufficio. I tempi, caro Assessore, sono quelli dettati dal Ministero e dallo stesso programma d'attuazione regionale di YG e non quelli praticati dal Governo. Prima dell'inizio del programma YG in Italia questa Regione era pronta per stipulare l'atto di convenzione con il Ministero del Lavoro e affidare al Ciapi il compito di svolgere quasi tutte le misure previste da Garanzia Giovani, ma l'azione del Governo, precisa e celere ha sconvolto la ripartizione delle risorse e fissato la complementarietà tra gli interventi previsti dal Piano Giovani e quelli di Garanzia Giovani. Questi interventi del Governo hanno avuto conseguenze disastrose sia per i giovani siciliani sia per i lavoratori esperti di politiche attive che attendono di ritornare al lavoro. Tutto il resto è aria fritta. Si dedichi a recuperare le risorse necessarie per il sostegno al reddito dei lavoratori delle tre filiere del sistema formativo che sono al collasso e faccia volare le procedure per la contrattualizzazione dei 1750.

03/09/2014

Progetto Prometeo: esito della riunione svoltasi ieri 2 settembre a Priolo presso il Ciapi. (Scarica sintesi.)

03/09/2014

Comunicato stampa della UIL Sicilia - 3/9/2014 - 18.36 Piano Giovani, Raimondi: “Il tempo stringe. Il Governo Crocetta sia responsabile ed eviti che si perdano i fondi”. PALERMO. “Mentre prosegue la polemica sul flop del click day la Uil avverte che oltre alla perdita della credibilità della politica regionale c’è anche il rischio concreto di perdere i 178 milioni destinati a Garanzia Giovani. Se entro fine mese non saranno attivati i primi provvedimenti, il ministero del Lavoro si riprenderà le somme. Invitiamo tutti, quindi, a smetterla con il gioco dello scaricabarile e di mostre invece il massimo senso di responsabilità per evitare che i giovani siciliani perdano questo lavoro”. Lo dice Giuseppe Raimondi, della segreteria della Uil Sicilia, che aggiunge: “E’ fondamentale, inoltre, attivare subito i Centri per l’impiego, già in grado di erogare servizi indispensabili per fare partire il Piano Giovani. Questo oggi può essere fatto solo destinando i 1.800 del personale degli ex sportelli al Ciapi. Il Governo regionale deve intervenire per superare i problemi veri o le resistenze artificiali e adottare questa che, al momento, è l’unica soluzione praticabile. Il dibattito su quale sia il modello ideale e ottimale per favorire l’incontro tra l’offerta e la domanda di lavoro deve essere rinviato a un momento più sereno”. Fonte: Uil Sicilia

30/08/2014

Progetto Prometeo: con nota n. 4041/D del 29/08/2014 il Direttore del Ciapi ha convocato le OO.SS. per il 2 settembre 2014 per discute dell'avvio del progetto.